Logo Rai3


Stagione 2016-2017

Il quarto uomo

Andrea Calevo è stato rapito e tenuto per quindici giorni nei sotterranei della villa in uso a Pierluigi Destri. Ma Calevo sostiene di avere udito anche la voce di un altro uomo

06-05-2017 00:05

Il quarto uomo

Andrea Calevo è stato rapito e tenuto per quindici giorni nei sotterranei della villa in uso a Pierluigi Destri, imprenditore di Sarzana, oggi imputato presso la Corte d’Assise di La Spezia come organizzatore del sequestro.

 

RIVEDI LA PUNTATA >>

 

Ad incastrare Destri sono le testimonianze dei tre ragazzi albanesi che hanno partecipato al rapimento, e del nipote Davide Bandoni, che fu ingaggiato come carceriere. Ma secondo la difesa, è un gruppo troppo disorganizzato, dilettantesco, inaffidabile per un’operazione  così delicata.

E in effetti, Calevo sostiene di avere udito in quei giorni, dai locali accanto alla sua cella, la voce di un altro uomo.

Ma chi sarebbe questo “quarto uomo”?

Il misterioso siciliano che doveva acquistare la villa di lì a breve, vero responsabile del sequestro del ragazzo, come sostiene la difesa?

Secondo l’accusa quella del siciliano è un’invenzione di Destri, e porta sul banco degli imputati anche il cognato e il cugino dell’imprenditore, che del rapimento avrebbero saputo, e non denunciato.

A completare il quadro, Andrea Calevo riferisce di aver udito dalla sua prigione anche la voce di una donna.

Ma era la moglie di Destri, Anna Viti, anche lei imputata, come crede il ragazzo?

O, come pensa la difesa, la donna era una delle amanti del costruttore?

Si inizia a scavare quindi nella turbolenta vita sentimentale di Destri, cercando di rompere il muro di reticenze di chi sa ma non ha mai parlato.

Rai.it

Siti Rai online: 847